LA VALTRIGNO ONLUS: UNA PUNTA DI DIAMANTE NEL VOLONTARIATO ABRUZZESE

La "Valtrigno" è una organizzazione non lucrativa O.N.L.U.S. (D.L. 460/97 art. 10 comma 1) di utilità sociale e di propone di finalizzare la propria attività: 

  • alla previsione, prevenzione e controllo di calamità naturali e indotte; 
  • ad operare nel sociale a favore di tutti i cittadini senza distinzione di razza, sesso, religione,credo politico o posizione sociale(D.L.460/97 art.10 comma 2°e successivi); 
  • all'assistenza sanitaria; 
  • alla istruzione; 
  • alla beneficienza; 
  • alla tutela, promozione e valorizzazione delle cose di interesse pubblico; 
  • alla tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente,(lex22/97)di raccolta,di riciclaggio e differenziazione di rifiuti; 
  • alla cooperazione con altre Associazioni con le stesse finalità; 
  • all'addestramento e formazione individuale o di squadra dei propri componenti; 
  • alla partecipazione a manifestazioni,qualora venga richiesta la presenza del nucleo o del gruppo; 
  • favorire il radicamento nella comunità di una cultura dell'educazione alla pace e dei suoi presupposti fondamentali quali diritti umani,le libertà democratiche,la solidarietà umana,la non violenza,il rifiuto del terrorismo fondati sulla comprensione ed il rispetto reciprochi; 
  • prendere in uso materiale,beni mobili e immobili messi a dispozione dagli enti pubblici,privati o altre associazioni per il raggiungimento degli scopi statutari; 
  • collaborare con comuni,province e regione per stilare piani di protezione civile; 
  • collaborare con le forze dell'ordine,anche in caso di soccorsi coordinati ed eventi eccezionali o comunque in qualsiasi momento venga richiesta l'intervento della VALTRIGNO; 
  • organizzare centri di accoglienza,di servizi,assistenza domiciliare di qualsiasi genere e a persone di qualsiasi razza,religione e fede politica,centri polivalenti per persone con problemi fisici e/o psichici; 
  • svolgere servizi di pubblica utilità; 
  • svolgere attività di volontariato mediante strutture proprie o,nelle forme e nei modi previsti dalla legge,nell ambito di strutture pubbliche o con queste convenzionate; 
  • stipulare convenzioni con enti e cooperative per prestazioni di servizi di qualsiasi natura e genere; 
  • alla collaborazione con centri di ricerche,Università e scuole di ogni ordine e grado; 
  • possibilità di autofinanziamenti con attività commerciali e/o produttivi; 
  • alla gestione di impianti e/o attività di qualsiasi ordine e grado per le finalità associative.

LA STORIA

Le associazioni di volontariato, le ormai famose O.N.L.U.S., sono diventate una realtà indispensabile nella moderna società, definite “linfa vitale della società umana”dal Presidente della Repubblica Napolitano.

Ne è esempio l’Associazione di Protezione Civile Valtrigno di San Salvo, nata nel 1995 per far fronte alla carenza di gruppi di Protezione Civile nella provincia di Chieti.

Riconosciuta dalla Regione Abruzzo  nel 1995 con provvedimento n° 867 e dal Ministero degli Interni con n° AG/Vol.991/01.5.2/1997; autorizzazione di pronto soccorso e trasporti infermi con ordinanza n° 2/2001 e trasporti in emergenze n. 15143/2002  Iscritta all’Albo Reg. al n° 75/00 a al registro ONLUS dal 2004.

Nel corso di 9 anni la Valtrigno ha visto crescere la sua presenza sul territorio, oggi si contano ben 16 gruppi operativi:

*      San Salvo

*      Celenza sul Trigno

*      Torrebruna

*      Casoli

*      Monteodorisio

*      Mafalda

*      Fresagrandinaria

*      Castelguidone

*      S.Giovanni Lipioni

*      Rocca S.Giovanni

*      Palmoli

 *      Dogliola

 *     Trivento

 *     Chieti

 *     Castiglione Messer Marino

 *     San Felice del Molise 

 *     Caramanico Terme

    

Il Nucleo Centrale è coordinato da un Direttivo composto da :

-Responsabile generale;

-Vice Responsabile generale;

-Segretario;

-Tesoriere;

-Responsabile sanità;

-Responsabile magazzini e materiali;

-Responsabile automezzi;

-Responsabile sala radio.

La nostra Associazione vanta inoltre di un nucleo sommozzatori con volontari qualificati ed esperti per il soccorso in mare

Il numero degli iscritti è cresciuto fino a contare , ad oggi, circa 400 volontari, a testimoniare  l’opera di sensibilizzazione svolta dalla Valtrigno tra i cittadini.

Le nostre attività non vengono svolte solo in ambito locale, infatti la Valtrigno è stata presente nel 1997 in Umbria per dare soccorso  e assistenza ai terremotati; nel 1999 in Albania nel campo di Valona ha sostenuto ben 1200 profughi del Kosovo con viveri di ogni genere, nell’ambito della Missione Arcobaleno; il terremoto del Molise del 2002; nel 2003 in occasione delle drammatiche alluvioni che hanno colpito il nostro territorio e che hanno portato al crollo del ponte sul fiume Trigno (ancora oggi  monitorato dai volontari 24 ore al giorno).

Non possiamo poi dimenticare la tragedia che ha colpito L’Aquila nel 2009 e l’alluvione a Tortoreto Lido nel 2008 e 2010.

SERVIZI DI PROTEZIONE CIVILE

La Valtrigno nasce come nucleo di Protezione Civile e come tale continua a svolgere la sua incessante opera di concerto con Prefetture, Province, Comuni e Comunità Montane che contano sull’aiuto dei volontari non solo in caso di calamità naturali (terremoti, alluvioni, smottamenti ecc) ma anche per il quotidiano controllo del territorio: boschi, fiumi, torrenti che vengono monitorati dai volontari per prevenire eventi dannosi .

Importante (soprattutto in estate) è l’opera di prevenzione, avvistamento e spegnimento degli incendi boschivi, in modo particolare nei territori montani, dove  più forte deve essere l’opera di avvistamento e intervento, dato che, per ottenere dei  buoni risultati occorre intervenire entro mezz’ora dallo scoppio dell’incendio.

I nostri volontari forniscono inoltre assistenza domiciliare ai cittadini svantaggiati attraverso la consegna di viveri ed operiamo costantemente in collaborazione con banco il alimentare nazionale.

I SERVIZI SANITARI

Nell’ambito sanitario la Valtrigno ha visto negli ultimi anni crescere l’attività svolta; sempre maggiore è la collaborazione richiesta dal 118 di Chieti; inoltre nei mesi estivi viene svolta attività di guardia medica presso l’ambulatorio di San Salvo Marina.

Altro punto cardine nell’assistenza sanitaria è sicuramente il servizio dialisi svolto in collaborazione con la Asl Lanciano/Vasto che consiste nel trasportare il paziente dalla propria abitazione all’ospedale e poi riaccompagnarlo nella propria abitazione.

Il servizio di  trasporto infermi per visite specialistiche, ricoveri, dimissioni ecc,  ha conosciuto nel corso degli anni una crescita notevole.

I SERVIZI DI ORDINE PUBBLICO

Nel  corso di questi anni la Valtrigno ha svolto servizi di presidio con ambulanza fornendo assistenza logistico-sanitaria in diversi momenti di ordine pubblico :

•     feste patronali

•     gare di calcio e altri eventi sportivi;

•     operazioni di disinnesco ordigni bellici;

•     gare di ballo;

•     passeggiate ecologiche;

•     gare di vela e nuoto ;

•     attività extra-scolastiche;

•     assistenza sanitaria per eventi socio-culturali vari (fiere, concerti ecc…);

SERVIZI DI FORMAZIONE

Per offrire sempre maggiore professionalità nei servizi svolti, i nostri volontari vengono formati in modo professionale e svolgono numerosi corsi di formazione e aggiornamento partecipando anche a numerose esercitazioni pratiche:

  • corsi di primo soccorso e B.L.S. ( Basic Life Support ) teorico e pratico su manichino;
  • normativa di sicurezza in base alla legge 81/08;
  • incendi e lotta antincendio;
  • gestione delle emergenze;
  • terremoti e catastrofi naturali;
  • codice della strada;
  • corsi sul corretto uso delle sostanze tossiche e primo soccorso nel caso di incidenti durante il loro utilizzo;
  • corsi antincendio boschivo (AIB);
  • Corsi per sommozzatori;
  • Montaggio tende e gazebi;
  • Sicurezza negli ambienti confinati e in casa.

Un particolare impegno che La Valtrigno ha assunto e che egregiamente sta svolgendo, è l’opera di tutorato, affidatoci dal Tribunale dell’ Aquila, a favore di giovani disadattati minorenni e maggiorenni.

I MEZZI

I mezzi di cui dispone l’associazione sono i seguenti:

*      12 ambulanze

*      3 autocarri per trasporto materiali

*      2 mezzi di trasporto persone

*      2 automezzo con ascensore per disabili

*      8 auto di servizio

*      1 mezzo autobotte 50 q con oltre 1000 m di manichette

*      12 moduli antincendio con rispettivi mezzi

*      6 atomizzatori a spalla, motoseghe, decespugliatori

*      2 botte di acqua potabile di 30 q

*      attrezzatura radiotrasmittente

*      5 gruppi elettrogeni (150 KW, 60KW, 30KW, 16 KW, 5 KW)

*      2 torri faro

*      7 tende da campo

*      4 idrovore

*      1 depuratore portatile per acqua

*      1 carrello elevatore

*      Tavole e panche per oltre 900 posti a sedere

*      1 gommone 8 m – 250 cv

*      10 kit completi da sommozzatore

IL FUTURO

Per il futuro molti sono i progetti che la Valtrigno intende realizzare con l’incessante impegno dei propri volontari, in primis riuscire a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza del volontariato , con giornate di informazione al pubblico.

Altrettanto importante è sviluppare una maggiore collaborazione e sinergia  con Sindaci, Provincia, Prefettura e Comunità Montane, con creazione di Piani comunali e provinciali di interventi e di evacuazione da attuarsi in caso di emergenza  per avere dei soccorsi celeri ed efficaci.

Bisogna mirare alla creazione di centri di Protezione Civile in  ogni comune, legati tra di loro e con le altre istituzioni in modo telematico, creando nella sede di Dogliola una base logistico-operativa pronta ad intervenire per qualsiasi evenienza.

Nella nostra sede a Dogliola abbiamo intenzione di realizzare una scuola permanente di Protezione civile a livello nazionale con  la possibilità di ospitare i volontari e poter frequentare dei corsi ed essere abilitati a conseguire una esperienza con presenza fisica sul posto; inoltre si potranno organizzare dei campi scuola per ragazzi di scuole di qualsiasi ordine e grado.

In ambito sanitario i servizi andranno incentivati con nuove convenzioni con le Istituzioni Pubbliche e private; auspicabile sarebbe poter realizzare, per  le persone anziane che vivono sole, un telesoccorso collegato ai centri della Protezione Civile.

COME SI DIVENTA VOLONTARI

Per  entrare a far  parte dell’Associazione "Valtrigno" è molto semplice: basta richiedere al Direttivo il modulo prestampato di adesione, compilarlo in tutte le sue parti e restituirlo; la domanda sarà esaminata dal Direttivo e dallo stesso accettata.

La tessera di Socio è gratuita come gratuito è tutto ciò che l'associazione può mettere a disposizione dei Volontari.